Tour del buon cibo a Firenze!

05. dicembre 2016 Viaggio 0
Tour del buon cibo a Firenze!

Un aspetto sorprendente di viaggiare per l’Italia è avere la possibilità di mangiare alcuni dei migliori e più freschi cibo nel mondo. Ogni regione italiana, anche in base alla città, ha i propri piatti unici per ogni area. Se decidi di fare un giro a Firenze, non dimenticare di provare il cibo più tradizionale e il vino che la città offre con un tour del cibo a Firenze.

Firenze Food Tour:
Il punto di incontro è stato alle 9 del mattino a Piazza Santa Croce sotto la statua di Dante Alighieri. La nostra guida del cibo locale, Coral, era lì ad aspettarci e ci siamo subito addentrati per le stradine della città.  Ha condiviso interessanti storie riguardo il cibo della città evidenziando importanti aree gastronomiche e segni in tutta la città.

Provare il vino in un’enoteca:

Perché non iniziare con un po ‘di vino all’Enoteca Alla Sosta dei Papi? Sì, abbiamo preso il nostro primo bicchiere di vino alle 10, non giudicate!

Siamo stati in grado di assaggiare alcuni vini rossi e bianchi che noi stessi versavamo dalle grandi botti, proprio come la gente del posto. Il nostro tavolo era pieno di molti tipi di crostini, come la bruschetta popolare, olio ai funghi, olio al tartufo e un paio di fette di pane tostato con il miglior olio d’oliva mai assaggiato. La degustazione è finita con un dessert molto toscano: Vin Santo e cantuccini. Il Vin Santo è un delizioso vino dolce, i cantucci di mangiano dopo averli pucciati nel vino. E ‘un meraviglioso abbinamento!

Il Mercato di Sant’Ambrogio:

In questo tour del cibo a Firenze, abbiamo anche avuto il tempo di controllare il mercato alimentare locale in cui gli italiani fanno il loro shopping quotidiano. Il mercato di Sant’Ambrogio, uno dei migliori mercati in Italia, è abbastanza grande e si riversa sulla strada con molti altri negozi all’interno.

Era il momento di fare un po’ di seria degustazione di prosciutto e formaggio. Il proprietario di uno degli stand ha allestito alcuni piatti per noi per assaggiare la differenza tra prosciutto, salame, porchetta, finocchiona, soppressata … e anche la differenza di gusto tra le varie regioni. Oh, e non dimenticare tutti i diversi tipi di olive!

E ‘stato davvero divertente provare le tante stagionature del formaggio ed è davvero facile notare la differenza di gusto tra l’anno e il tipo di latte utilizzat dagli agricoltori .

Pranzo in trattoria:

Come se non fossimo ancora pieni, era ora di pranzo! Ci siamo diretti alla Trattoria da Rocco, nel cuore del mercato di Sant’Ambrogio. Abbiamo avuto una bella bottiglia di Chianti pronta per un pasto abbondante.

Il nostro gruppo ha condiviso un grande piatto di orecchiette con zucchine, perfettamente fresche! Poi è stata la volta della panzanella, che è un piatto tradizionale toscano estativo con insalata e pane, servito fresco.

Infine, abbiamo apprezzato il loro ribollita- una zuppa toscana cotta con pane e verdure locali. E ‘noto come un piatto contadino del Medioevo che è stato fatto riscaldando minestrone dal giorno prima con il pane. Abbiamo lucidato il piatto e finito  come ogni buon italiano con un espresso.

Dietro le quinte di una gelateria: 

Come si può non prendere del gelato in Italia? La nostra ultima fermata del Firenze Food Tour era alla Gelateria  Il Procopio, di proprietà di Gianpaolo e Barbara. Per fortuna noi abbiamo ottenuto una sbirciata nella loro cucina e abbiamo guardato Gianpaolo fare un lotto fresco di gelato con pistacchio fresco e fette d’arancia candita.

Hanno una delle migliori gelaterie della città, che serve un sorbetto al pistacchio di Bronte meraviglioso-solo i migliori ingredienti! Se vi trovate a Firenze per qualche giorno poi non dimenticate di controllare i migliori ristoranti e i panini in città.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *